The Future starts now : MAN verso le emissioni 0

 MAN Truck & Bus sta accelerando il passaggio a veicoli industriali a emissioni zero. A Monaco, la produzione di e-truck pesanti dovrebbe iniziare già all’inizio del 2024 con la consegna di 200 unità, quasi un anno prima del previsto.

Oltre alle nuove trazioni a emissioni zero, MAN sta sviluppando soluzioni di eMobility complete per preparare i clienti all’uso del veicolo nella fase iniziale. “Dobbiamo sviluppare l’elettrificazione della nostra flotta ancora più velocemente. Tuttavia, riusciremo a potenziare la mobilità elettrica solo se supportiamo i nostri clienti nella loro transizione e li convinceremo a farlo. A tal fine, stiamo creando soluzioni digitali integrate e offerte di ricarica”, spiega Alexander Vlaskamp, CEO di MAN Truck & Bus

I camion elettrici usciranno quindi dalla linea di produzione presso il principale impianto di mobilità elettrica di MAN a Monaco. Inoltre, il valore aggiunto per i veicoli industriali elettrici sarà l’assemblaggio interno dei pacchi batteria. Il messaggio è chiaro: MAN sta accelerando verso la transizione a forme di propulsione prive di combustibili fossili e si sta preparando per il futuro senza emissioni del trasporto merci e passeggeri. 

MAN sottolinea come le trazioni elettriche a batteria e a fuel cell a idrogeno vadano di pari passo tecnologicamente e si evolvano contemporaneamente. Il motore elettrico, che trae la sua energia dalle batterie, è il punto di partenza. I BEV (Battery Electric Vehicles, veicoli elettrici a batteria) offrono già la tecnologia di base, che combina le esigenze dei clienti per soluzioni pratiche e ottimizzate in termini di costi con la ricerca della sostenibilità e della neutralità climatica per gli autocarri, autobus e furgoni MAN.

Inoltre, lo sviluppo delle infrastrutture rimane un fattore essenziale per la trasformazione del settore dei trasporti e in questo ambito il sostegno politico è indispensabile. Anche il Gruppo TRATON, di cui MAN Truck & Bus fa parte, darà un contributo in tal senso. Il Gruppo vuole aiutare a creare una rete di ricarica ad alte prestazioni in Europa come parte di una joint venture internazionale che coinvolge anche altri costruttori.

Il vantaggio in termini di costi energetici dei camion elettrici a batteria è la chiave per un rapido passaggio alla trazione elettrica, che è urgente per raggiungere gli obiettivi climatici nel settore dei trasporti.